Worldcoin: Il Nuovo Progetto di Sam Altman, CEO di OpenAI

Sam Altman, il co-fondatore e CEO di OpenAI, ha lanciato un nuovo progetto chiamato “Worldcoin“, che va oltre l’intelligenza artificiale. Questo ambizioso progetto si concentra sull’identità e gli asset digitali, con l’obiettivo di diventare l’utilità pubblica più grande e inclusiva al mondo per gestire identità e finanze, accessibile a tutti.

Il team alla guida di Worldcoin include anche Alex Blania e Max Novendstern, che lavorano a fianco di Sam Altman per realizzare questa visione innovativa. Con la sua esperienza e la reputazione di OpenAI, l’organizzazione che ha dato origine a ChatGPT, Sam Altman sembra essere determinato a portare avanti questo nuovo progetto che promette di rivoluzionare la gestione delle identità e delle finanze digitali a livello globale, consentendo a tutti di partecipare a questa nuova realtà digitale.

Worldcoin e World ID

Sì, il sito ufficiale del progetto Worldcoin è già online all’indirizzo worldcoin.org. Questa iniziativa è realizzata in collaborazione con “Tools for Humanity“, una società con sede a San Francisco e a Berlino.

Il protocollo su cui si basa Worldcoin si compone di tre elementi principali, come descritto nel post di annuncio:

1. World ID: Si tratta di un’identità digitale progettata con particolare attenzione alla privacy, con l’obiettivo di affrontare sfide significative in questo ambito. Il suo scopo è quello di fornire un sistema sicuro e rispettoso della privacy per gestire l’identità digitale delle persone.

2. WLD: Questo è il token principale di Worldcoin, che viene progettato con l’intenzione di essere liberamente distribuito alle persone. La distribuzione gratuita del token mira a renderlo accessibile a un’ampia base di utenti.

3. World App: Si tratta di un’applicazione sviluppata e gestita da “Tools for Humanity”, la società collaboratrice del progetto. Questa applicazione è compatibile con World ID e offre funzionalità per consentire pagamenti e trasferimenti su scala globale, utilizzando asset digitali e stablecoin basate su valute correnti.

Con questo ecosistema di World ID, WLD e World App, il progetto Worldcoin mira a costruire una solida infrastruttura per fornire un’identità digitale sicura, semplificare le operazioni finanziarie globali e rendere accessibili le nuove possibilità offerte dagli asset digitali a un pubblico più vasto.

Durante la fase beta iniziale, il progetto Worldcoin ha coinvolto con successo circa due milioni di utenti. Ora, l’obiettivo dell’iniziativa è quello di espandersi ulteriormente, raggiungendo un numero ancora più ampio di persone. La prossima tappa prevede di estendere la sua copertura a 35 città in 20 paesi diversi.

Ciò che rende particolare l’operazione di creazione e attribuzione dell’identità digitale in Worldcoin è l’impiego di un dispositivo chiamato “Orb“. Il dispositivoha l’aspetto di una palla da bowling di colore argento e integra fotocamere che eseguono la scansione dell’iride dell’occhio, confermando in modo affidabile la natura umana del soggetto. Questo processo viene eseguito in persona, richiedendo la presenza fisica dell’utente.

Attraverso l’uso dell’Orb, Worldcoin si impegna a garantire un alto livello di sicurezza e autenticità nell’assegnazione delle identità digitali ai suoi utenti. Questo approccio basato sulla scansione dell’iride contribuisce a ridurre il rischio di frodi e a garantire che ciascuna identità sia correttamente associata a un individuo reale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e unisciti a una community di appassionati come te!

Condividi sui social
Potrebbero interessarti
Related news