CyberSec2023

Threads, presto anche in Italia

In arrivo in Italia: Threads, a poco più di un mese dal suo lancio nei mercati globali (Europa esclusa).

L’app, che si ispira al modello di Twitter-X e si basa sulla rete di connessioni di Instagram, sta per diventare disponibile anche nel nostro Paese. La notizia è stata notata dai fruitori di Twitter, tra cui il blogger ed esperto di social media Franz Russo, che ha condiviso la notifica ricevuta su Instagram: “Qualcosa sta chiaramente prendendo forma, anche se non immediatamente. Meta sta iniziando a inviare agli utenti italiani una notifica riguardo al lancio di Threads, la loro nuova app, nell’Unione Europea. Per il momento, si tratta soltanto di un promemoria”.

Nel concreto, gli utenti di Instagram possono attivare un promemoria per essere avvisati non appena Threads diventerà disponibile in Italia, come già accade per gli altri paesi dell’Unione Europea. Recentemente, Mark Zuckerberg ha annunciato su Facebook che Threads sarà presto accessibile anche attraverso una versione web, consentendo l’accesso da computer, così come avviene per gli altri social network. Questo aggiornamento introdurrà anche una nuova funzione di ricerca, che non solo consentirà di individuare account specifici – un’opzione già presente – ma anche di cercare post specifici tramite frasi e hashtag.

Nonostante sia già accessibile in oltre 100 Paesi, tra cui gli Stati Uniti e il Regno Unito, il progetto Threads è stato rallentato da alcune disposizioni del Digital Markets Act europeo che, senza il consenso degli utenti, vietano alle aziende di combinare dati raccolti da diverse piattaforme. Questa è la pratica che Meta utilizza, incrociando le informazioni provenienti da Instagram con quelle del suo nuovo social.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e unisciti a una community di appassionati come te!

Condividi sui social
Potrebbero interessarti
Related news