CyberSec2025

Arriva la Versione Web di Threads

Meta è in procinto di lanciare la versione web di Threads, la sua controparte di X (precedentemente nota come Twitter), all’inizio di questa settimana, come confermato da una fonte riportata dal The Wall Street Journal. L’attesa per una versione web di Threads è stata evidente sin dall’avvio del servizio di microblogging.

Il CEO di Meta, Mark Zuckerberg, ha reso note le sue intenzioni riguardo all’aggiunta di questa nuova funzionalità, insieme a un miglioramento sostanziale della capacità di ricerca all’interno della piattaforma. Attualmente, la ricerca è limitata alla ricerca dei soli nomi utente sulla piattaforma. Zuckerberg aveva previsto che questa funzione sarebbe stata pronta “nelle prossime settimane”.

Tuttavia, fonti interne segnalano, come riportato dal WSJ, che i piani di lancio di questa funzionalità “non sono ancora definitivi e potrebbero subire delle modifiche”. Adam Mosseri, che ha una posizione chiave in relazione a Threads, ha condiviso attraverso la piattaforma la scorsa settimana che Meta aveva condotto test interni su “una versione preliminare per una o due settimane”, ma che questa necessita di “alcuni perfezionamenti” prima di essere rilasciata su ampia scala.

Threads è stato introdotto appena un mese e mezzo fa come una versione di base di Twitter. Ha rapidamente superato la soglia dei 100 milioni di utenti e ha attirato l’attenzione di celebrità e marchi. Tuttavia, alcune funzionalità chiave erano ancora mancanti e Meta le ha gradualmente integrate. Di recente, è stata introdotta la possibilità di seguire altri utenti e di associare un link al proprio profilo Mastodon, ciò suggerisce che Meta potrebbe seriamente considerare l’integrazione con il protocollo di rete sociale decentralizzata Activity Pub, almeno in parte.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e unisciti a una community di appassionati come te!

Condividi sui social
Potrebbero interessarti
Related news