CyberSec2025

Namex e Data for Med: nuova alleanza per rafforzare l’Internet Exchange Point di Napoli

Il settore delle infrastrutture digitali nel sud Italia si prepara a una svolta significativa grazie all’accordo tra Namex, il principale hub Internet dell’Italia centrale e meridionale, e Data for Med. Le due realtà hanno recentemente firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per potenziare l’Internet Exchange Point (IXP) di Napoli, noto come Namex Napoli. L’intesa, siglata da Maurizio Goretti per Namex e Francesco Marino per Data for Med, punta a migliorare le infrastrutture di interscambio dati nella regione.

Data for Med ospiterà le apparecchiature di Namex all’interno del nuovo Data Center che sta costruendo a Caserta. Questa collaborazione permetterà a Namex di espandere la sua infrastruttura, fornendo servizi di peering Internet in modo più efficiente e avanzato tecnologicamente.

L’accordo prevede la distribuzione fisica dell’IXP in siti tecnologicamente avanzati, identificati nel Data Center di Caserta. Questo contribuirà ad estendere la copertura e la capacità dell’interconnessione dati nel sud Italia.

Data for Med offrirà servizi di colocation nel suo Data Center, garantendo spazio dedicato e risorse necessarie per l’installazione delle apparecchiature di Namex. Questo consentirà a Namex di operare in modo più scalabile ed efficiente.

Entrambe le parti hanno sottoscritto l’impegno a rispettare rigorose norme di riservatezza e protezione dei dati personali. Il Data Center di Data for Med sarà certificato ANSI-TIA Tier IV, il che garantirà i più alti standard di sicurezza e affidabilità.

### Dichiarazioni dei Leader

Maurizio Goretti, Direttore Generale di Namex, ha dichiarato: “Questo accordo rappresenta una pietra miliare per lo sviluppo delle nostre infrastrutture nel sud Italia. Siamo entusiasti di collaborare con Data for Med per offrire un servizio di interscambio dati di altissima qualità.”

Marco Sproviero, Managing Director di Data for Med, ha aggiunto: “La partnership strategica con Namex è un passo fondamentale affinché Data for Med possa diventare l’Edge Data Center HUB di riferimento per il sud Italia. Questo ci permetterà di supportare operatori nazionali e internazionali, garantendo minore latenza nell’erogazione di applicazioni e servizi per utenti finali e aziende. In un mondo in cui le esigenze digitali stanno rapidamente trasformando il panorama economico e il nostro modo di vivere e lavorare, questa partnership è un investimento in un futuro già iniziato.

Le due parti si impegnano a finalizzare gli accordi definitivi entro il 2024, definendo in dettaglio le condizioni e i termini dell’accordo, oltre a esplorare possibili ulteriori collaborazioni complementari. Questo MoU segna l’inizio di una serie di iniziative volte a rafforzare la posizione del sud Italia come snodo strategico per le infrastrutture digitali, promuovendo crescita economica e sviluppo tecnologico nella regione.

L’accordo tra Namex e Data for Med arriva in un periodo di crescente domanda di servizi digitali, alimentata dalla digitalizzazione delle attività economiche e sociali. La creazione di un potente hub di interscambio dati nel sud Italia migliorerà l’accessibilità e la velocità dei servizi Internet nella regione, riducendo la latenza e aumentando la resilienza delle reti digitali nazionali e internazionali.

Questa iniziativa si inserisce in un quadro più ampio di investimenti nelle infrastrutture digitali in Italia, dove il governo e il settore privato collaborano per rafforzare le capacità tecnologiche del paese. La partnership tra Namex e Data for Med rappresenta un esempio di come le sinergie tra aziende tecnologiche possano portare benefici significativi all’intera comunità, accelerando la trasformazione digitale e migliorando la competitività del sud Italia sul palcoscenico globale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e unisciti a una community di appassionati come te!

Condividi sui social
Potrebbero interessarti
Related news