Microsoft Italia e iGenius insieme per portare l’AI generativa nel mondo dei numeri

Microsoft Italia e iGenius annunciano la loro partnership per combinare l’offerta dell’AI generativa per le imprese, mettendo l’intelligenza artificiale al servizio delle persone e delle aziende che potranno “parlare” con i propri dati, grazie a Crystal, l’AI made in Italy.

La collaborazione tra Microsoft e iGenius ha l’obiettivo di aiutare PMI e grandi imprese con nuovi casi d’uso focalizzati sui numeri per ‘rendere i dati umani’. Con l’aiuto di Crystal e la potenza della piattaforma Cloud Microsoft Azure, le imprese potranno trasformare i dati aziendali in una seconda lingua tramite l’intelligenza artificiale conversazionale.

Oggi l’analisi dei dati è sempre più importante ma complessa da realizzare, gli investimenti sono in crescita e l’adozione dell’intelligenza artificiale sta avendo un ruolo di acceleratore, con un impatto sulla produttività fino a 4,4 trilioni di dollari sull’economia globale (fonte McKinsey).  L’ AI di nuova generazione è destinata a rivoluzionare il mondo del lavoro, sia a livello strategico a sostegno della crescita del business, sia a livello operativo, promuovendo nuove modalità volte a valorizzare il talento delle persone e a eliminare le operazioni ripetitive e time-consuming. Secondo gli Osservatori del Politecnico di Milano, in Italia, il mercato dell’AI vale oltre 500 milioni di euro e nel 2022 ha registrato una crescita del 32%. L’Osservatorio evidenzia che siamo solo all’inizio del percorso di adozione e che solo una piccola parte delle imprese sia nella fase di implementazione delle tecnologie di AI.

Conosciuta come ‘il GPT dei numeri’ e già utilizzata da alcune delle più grandi società Fortune 500, Crystal è la piattaforma di AI generativa sviluppata da iGenius per aiutare professionisti e decision makers ad accedere ai propri dati. Accessibile 24h su 24h, da qualsiasi luogo e dispositivo, permette di interrogare i propri dati in linguaggio naturale, come se si parlasse ad un collega.

“Microsoft è da sempre impegnata ad aiutare persone e organizzazioni a ottenere di più grazie alle nuove tecnologie. In questo momento storico stiamo assistendo a una svolta epocale in cui le imprese, grandi e piccole, possono avere un accesso molto più facile all’AI e trarne straordinari benefici.  Grazie alla  collaborazione con iGenius, le aziende potranno  fare leva sull’AI di nuova generazione e trarre ulteriore valore dall’analisi dei dati, accelerando sulla loro crescita”  ha detto Matteo Mille, Chief Marketing & Operations Officer, Microsoft Italia.

 Il nuovo modello GPT-N è stato progettato per lavorare in modo efficace e preciso con le informazioni numeriche. Il modello viene addestrato per ogni singola impresa ed è stato disegnato per elaborare risposte certificate che si basano sui database aziendali strutturati. Le aziende potranno così sfruttare il potenziale del modello direttamente all’interno di Microsoft Teams collegando le informazioni presenti in Microsoft Data Platform – incluso Power BI – in modo semplice, sicuro e senza interferire con le infrastrutture dati già esistenti.

“Siamo convinti che l’intelligenza artificiale sia in grado di creare opportunità alla pari per l’uomo, ecco perché la collaborazione con Microsoft non solo ci accomuna nell’approccio positivo verso questa tecnologia, ma ci spinge ad impegnarci ancora di più per abilitare persone e aziende a interagire con i propri dati in modo semplice e sicuro” dichiara Uljan Sharka, CEO di iGenius.

L’utilizzo di GPT per i numeri offre una serie di vantaggi in diversi campi. Ad esempio, può essere utilizzato per analizzare i dati del CRM, dati finanziari e dati operativi per supportare decisioni basate su modelli matematici complessi e persino aiutare nella previsione delle tendenze relative agli indicatori di performance aziendali.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e unisciti a una community di appassionati come te!

Condividi sui social
Potrebbero interessarti
Related news