Data center: al via il Mix Caserta con oltre 4 milioni di utenti

DataFelix inaugura il primo nodo di un Internet exchange locale dedicato alla regione Campania. Questo nuovo punto di presenza (PoP) offrirà anche connettività alla Lan di Milano, creando un'opportunità per i piccoli operatori di collegarsi immediatamente a oltre 380 reti.

Il nuovo punto di interscambio regionale, Mix Caserta, è pronto per essere avviato.

Mix, il principale punto di interscambio (Ixp) di reti Internet italiano, e DataFelix, il nuovo data center neutrale situato a Caserta, hanno firmato un accordo di collaborazione che darà il via alle attività del data center. Posizionato strategicamente nel cuore di un distretto industriale adatto ad ospitare impianti tecnologici, il data center servirà un vasto bacino territoriale con oltre 4 milioni di utenti concentrati in pochi chilometri.

Il data center è stato progettato e costruito secondo elevati standard di settore e ospiterà un nuovo Internet exchange dedicato allo sviluppo del traffico regionale: Mix-It Caserta. Inoltre, sarà anche disponibile la remotizzazione di Mix-It, che con i suoi quasi 400 AS connessi potrà supportare le reti locali nel loro percorso di crescita. Questa iniziativa contribuirà a promuovere la connettività e lo scambio di dati nella regione, agevolando lo sviluppo delle attività digitali e il progresso del settore tecnologico locale.

Disponibile anche la Lan di Milano

Il data center Data Felix DF01 offre una soluzione ottimale in termini di sicurezza, resilienza, latenza ridotta e una vasta gamma di servizi di interconnessione. Queste caratteristiche rendono Data Felix DF01 la scelta ideale per ospitare il nuovo punto di presenza (PoP) di Mix a Caserta. Nel nuovo PoP, sarà disponibile anche la Lan di Milano, che offre l’opportunità ai piccoli operatori di connettersi immediatamente a oltre 380 reti già presenti a Milano, oltre a quelle che nel tempo si interconnetteranno all’Internet Exchange locale. Questa connettività ampliata permetterà ai provider di servizi di ampliare la propria presenza e di interagire con una vasta rete di partner e clienti, promuovendo lo sviluppo di nuove opportunità di business nella regione.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e unisciti a una community di appassionati come te!

Condividi sui social
Potrebbero interessarti
Related news