CyberSec2023

Boom degli investimenti: Banda ultralarga via cavi subacquei e satelliti

Gli investimenti nel settore della banda ultralarga transoceanica e delle comunicazioni in orbita stanno vivendo una crescita senza precedenti, con governi e aziende, inclusi i giganti della tecnologia, che mettono ingenti risorse sul tavolo. Tuttavia, per le aziende di telecomunicazioni, il rischio di restare indietro è concreto, poiché si aprono enormi opportunità per coloro che sapranno coglierle.

La banda larga tramite cavi sottomarini e reti satellitari sono i due asset strategici al centro dei piani di investimento delle principali economie globali. Grandi colossi europei come Leonardo, Thales Alenia Space, Eutelsat, e l’italiana Sparkle, tra gli altri, si trovano ad affrontare la concorrenza sempre più agguerrita di giganti del calibro di Amazon, SpaceX, Google e Microsoft, oltre ad altre realtà emergenti che promettono di entrare rapidamente nel mercato.

La banda ultralarga sottomarina, con 552 cavi estesi per 1,4 milioni di chilometri e un giro d’affari previsto di 4,3 miliardi di dollari all’anno entro il 2030, rappresenta una parte vitale dell’infrastruttura globale di internet. Tuttavia, tensioni geopolitiche come la guerra civile nello Yemen nel Mar Rosso stanno già influenzando la posa di nuovi cavi sottomarini, mettendo a rischio le roadmap dei progetti futuri.

Anche la banda ultralarga satellitare sta vivendo un momento di grande fermento. SpaceX con la sua costellazione Starlink sta ampliando la copertura internet su scala mondiale, mirando a raggiungere sia le aree remote che quelle urbane non coperte da fibra ottica o 5G. Il coinvolgimento di aziende come SpaceX nei piani di infrastrutturazione potrebbe essere cruciale per colmare le lacune di connettività. Secondo analisi di settore, la connettività satellitare sarà fondamentale per raggiungere gli obiettivi del Digital Decade dell’Unione Europea entro il 2030.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e unisciti a una community di appassionati come te!

Condividi sui social
Potrebbero interessarti
Related news